Le città sono un pò come le persone, sulle loro teste si posa una luce a volte magica, al suo cospetto dovrebbe fermarsi ogni cosa, davanti a lei si dovrebbe restare assorti. E' allora che i colori si stemperano, o si accendono. E' quel momento unico del giorno in cui ogni cosa sembra diversa, che finalmente arriva, dando nuova vita a forme, contorni, consistenze ...